DARWIN DAY – 12 febbraio – la nascita della mitologia moderna


La teoria di Darwin ha la stessa capacità esplicativa dei racconti di Kipling.

Darwin disse di aver trovato la spiegazione dell’evoluzione ma aveva solo scritto una narrazione adatta alla mentalità della sua epoca.

La teoria di Darwin che oggi si celebra con le iniziative dei “Darwin day” fu solo una innovazione mitologica di successo e non ha portato alcun risultato nelle scienze, è ora di riconoscerla come tale.

 

Quando un giorno finalmente verrà accettato il fatto che la teoria di Darwin e i suoi successivi aggiustamenti riguardo l’evoluzione hanno la stessa potenza esplicativa dei racconti di Rudyard Kipling denominati “Just so stories” i Darwin day forse continueranno ad esistere ma diverranno, come è giusto che sia, la celebrazione di un grande scrittore di fantascienza.

Quel giorno la scienza sarà finalmente liberata dall’oscurantismo di una superstizione ottocentesca nata e diffusa per giustificare la società capitalista e colonialista. Oggi che il modello socio economico che diede origine alla teoria (vedi influenza di Malthus e Spencer) pseudoscientifica di Darwin (in quanto mancante di predizioni, prove in vivo per la macroevoluzione e criterio di falsificabilità) si avvicina ad una crisi strutturale profonda, si trova sempre più in difficoltà anche la teoria nata per sostenerlo.

Le reazioni della comunità del ‘clero’ accademico e di quello giornalistico, usando due felici espressioni di Costanzo Preve, sono nervose e poco lucide finendo per operare la più sgangherata disinformazione che mescola notizie del tutto diverse unite solo dalla critica al darwinismo con ‘intento di creare un “reductio da creazionistam” sulla quale coalizzare i due minuti d’odio dei “fedeli” della loro Chiesa, come avvenuto nel recente articolo pubblicato suPikaia il 30 gennaio scorso.

Gli incontri che si succederanno intorno a questo evento vanno dunque letti alla luce di quanto ebbe a scrivere il citato Costanzo Preve:

Quindi io penso che il clero universitario oggi sia un clero di servizio. Perché un clero di servizio? Perché ha introiettato completamente la riproduzione capitalistica come necessità storica intrascendibile, e ciò si può chiamare in vari modi, “gabbia d’acciaio” in senso weberiano o “dispositivo della tecnica” (Gestell) in senso heideggeriano.

In ogni caso, gli intellettuali sono al servizio di una divinità infinitamente più dispotica e sanguinaria di quello che poteva essere il Dio medioevale, una divinità che certamente non chiede più roghi e sacrifici umani, ma che ha aumentato ancora di più (sebbene in forma laicizzata ed apparentemente umanistica) l’idea dell’intrascendibilità del mondo.

Per una corretta ricorrenza della pubblicazione della teoria di Darwin sembra comunque che sempre più persone si vogliano informare su come veramente andarono le cose, un modo alternativo di festeggiare il Darwin day è leggere Inchiesta sul darwinismo che infatti occupa oggi il 4 posto in classifica IBS dei libri di scienza.

Questo è il miglior modo per festeggiare il Darwin day.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: