SOPRAVVIVENZA DELLA CELLULA/2


pompa

Nunzio Nobile Migliore

Nel precedente articolo si è visto che le cellule del corpo umano ,per sopravvivere devono combattere contro due forze potenti della natura ,la forza di diffusione dei soluti e la pressione osmotica. La legge di diffusione fa si che il potassio abbondante dentro la cellula e necessario alla sua vita tende a scappare da essa ed entrare nel liquido extracellulare ,e il sodio invece tende ad entrare nella cellula dal liquido extracellulare; inoltre per la legge della pressione osmotica ,le proteine all’interno della cellula ,non potendo fuoruscire tendono ad attirare acqua all’interno della cellula facendola scoppiare.

Per rimediare a questi inconvenienti fatali alla vita cosa ci vuole ?Ci vuole una pompa che spinga il sodio fuori dalla cellula e il potassio dentro la cellula. Questa è la soluzione che potrebbe adottare un ingegnere. Ed infatti in ogni cellula del corpo umano ci sono milioni di pompe sodio-potassio lungo la membrana cellulare. queste pompe spingono continuamente il sodio fuori dalla cellula e il potassio dentro la cellula ristabilendo continuamente il gradiente giusto. Ma facendo cosi’ queste pompe correggono anche la pressione osmotica che fa entrare l’acqua all’interno della cellula perchè succede che col loro pompaggio succede che anche il sodio e il potassio si comportano come le proteine ,cioè ,diventano impermeabili, e cosi’ il potassio attira acqua dall’esterno all’interno come le proteine e il sodio attira acqua dall’interno all’esterno ;si ha quindi un equilibrio fine tra l’entrata e l’uscita di acqua nella cellula ;si dice che la soluzione all’interno e all’esterno della cellula è isotonica, e l’acqua nella cellula rimane costante. Ma tutta questa azione di pompaggio ha un prezzo :un alto prezzo energetico, è come se si dovesse camminare contro un vento contrario ,ci vuole molta energia per farlo. Si calcola che in condizioni di riposo da un quarto alla metà del dispendio energetico delle cellule è usato per fare funzionare le pompe sodio-potassio. Ma come si ottiene questa energia? Lo si vedrà in un prossimo articolo studiando gli enzimi. E’ chiaro però che queste pompe non esistono per caso ,sono state progettate e in modo molto rapido altrimenti le cellule sarebbero morte subito ,appena nate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...