EVOLUZIONE DELLA SPECIE E FONDAMENTALISMO EVANGELICO


CREATION

Un pilastro essenziale del protestantesimo è il «libero esame» della Bibbia da parte del comune fedele. Se però la persona semplice non deve più capire la Parola di Dio nella sua immediatezza, se deve ricorrere a sofisticate strutture scientifiche e teologiche (con la inevitabile mediazione di scienziati e teologi), allora quel fondamento è svuotato del suo significato e la suacasa spirituale crolla.

      Alla fine dell’Ottocento, oltre all’evoluzionismo, minavano la credibilità della Bibbia anche altre teorie di stampo razionalista, le quali per esempio sostenevano che Mosè non era mai esistito, che Gesù era in fondo un uomo come gli altri e che a risorgere sarebbe stata la sua idea, non il suo corpo. Il protestantesimo europeo è per lo più «di massa», cioè fatto da persone immesse nella chiesa in quanto figli di protestanti (chiese cosiddette pedobattiste, perché battezzano i neonati). Questo tipo di chiese non hanno avuto e non hanno difficoltà a convivere con l’evoluzionismo e col razionalismo.

      Altro discorso è per i discendenti di quei puritani che nessuno in Europa sopportava, perchétroppo attaccati alla Bibbia, e che perciò furono costretti a salire sulla famosa nave Mayflower. Le correnti di questo orientamento costituiscono la base religiosa prevalente negli Stati Uniti, e per loro il darwinismo costituisce un pericolo mortale, di fronte al quale soccombere o reagire. Per questo, a cavallo del 1900, sorse negli Stati Uniti un movimento che intendeva difendere ifondamenti della fede cristiana: quali il credere che la Bibbia sia senza errori (in quanto Parola di Dio), il credere nel concepimento miracoloso di Gesù, nella sua morte in croce per la salvezza di chi lo accetta, nella risurrezione miracolosa del suo corpo. Questi difensori dei fondamenti furono chiamati fondamentalisti e, come in altri casi, quel che avviene in America è poi imitato altrove.

     Ci sono così oggi fondamentalismi di varia matrice (musulmana, indù, buddista, ebraica, cattolica, ortodossa) ed essere indicati come fondamentalisti è divenuta un’accusa inappellabile, perché comprensibilmente associata a fanatismo, radicalismo e violenza. Non bisogna però fare di ogni erba un fascio, perché anche Francesco d’Assisi e madre Teresa di Calcutta sono stati dei radicali, ma la violenza l’hanno fatta a se stessi, quando sono penetrati nel campo del «nemico» disarmati e disarmanti.

     I fondamentalisti americani hanno combattuto e combattono usando libri e conferenze, non bombe e minacce; contrastando non la scienza, ma quella che considerano come un’illegittima estensione della scienza; accettando le civili regole del dibattito e opponendo perciò la logica alla logica, la scienza alla scienza. Nessun libro di Darwin è stato bruciato in America, perché quei fondamentalisti non sono contrari alla libertà, né alla modernità, essendo stati i loro padri a inventarla (rivoluzioni inglesi e americana) e a reimpiantarla in Europa con lo sbarco in Normandia.

     I creazionisti sono indubbiamente dei fondamentalisti, ma bisogna poi far presente quali fondamenti professano: chi ha come fondamento la «guerra santa», farà la «guerra santa»; chi ha come fondamento le caste, difenderà il sistema della caste; chi ha il fondamento della libertà, difenderà il principio di libertà. L’accusa di fondamentalismo lanciata contro i creazionisti può essere anche vera (tanto che per loro è un titolo d’onore), ma nel concreto contesto italiano significa ingannare i disinformati. Fare un ritratto deformato dell’avversario è una strategia diffusa e molto efficace sul breve periodo, ma che finisce per ritorcersi contro chi la usa, perché non gli consente di capire le ragioni dell’avversario e i motivi di fondo della sua forza. L’accusa di fondamentalismo si accompagna spesso a quella di avere una tendenza alla teocrazia, voce alla quale si rimanda. È evidente come l’evoluzionismo e il creazionismo facciano parte di due diverse visioni del mondo, per approfondire le quali abbiamo  sviluppato a parte un’appendice sulla storia, alla quale rimandiamo chi fosse particolarmente interessato a queste tematiche.

 Fernando De Angelis

4 pensieri su “EVOLUZIONE DELLA SPECIE E FONDAMENTALISMO EVANGELICO

  1. mah…io credo in tutta la bibbia …la successione delle giornate di creazione da parte di Dio e’ corretta, rispetta tutte le ere e le successive evoluzioni…l’ unico dubbio sono le 24 ore di ogniuna…ma Mose’ stesso dice ..per Dio un giorno e’ come mille anni e mille anni come un giorno…cosa sto’ dicendo …ma Einstain disse che anche il tempo e’ una veriante …e’ famosissima la teoria che se un uomo salisse su una navicella che vola alla velocita’ della luce …se per lui passasero 24 ore e uscisse scoprirebbe che sono passati migliaia di anni del tempo terra…ah , giovanni dice che DIO e’ luce…cioe’ qui c’e’ un teorema ,c e’ la fisicA QUANTICA…INSOMMA io penso che in grafico delllo scorrere del tempo e’ una spirale che si puo allungare o accorciare come un boccolo di capelli e percio’ il tempo e’ relativo e i 7 gg. sono veri , i 7 giorni della creazioni sono giorni di DIO ..non dell’ uomo e del suo orologio

    • Gentile Paolo Scarpa, lei giustamente specifica che “crede”, quindi ammette che la sau posizione è un atto di FEDE, la scienza, però, non si basa su atti di fede ma su prove empiriche e sperimentali, per questo, il creazionismo non può essere una posizione scientifica… resta comunque specificato che se il neodarwinismo è da ritenere scienza, allora, anche il creazionismo come il progetto intelligente sono da ritenersi teorie scientifiche.

      Cordiali saluti.

  2. Insomma, ce l’aggiustiamo vogliamo, ogni cosa torna come più ci aggrada e tutti vissero felici e contenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...