LA PERFEZIONE DELLA PUPILLA


di N. Nobile Migliore

La pupilla dell’occhio, il foro da cui passa la luce per poi andare a colpire i fotoricettori della retina è circondato dall’iride, un tessuto di colore variabile in cui sono presenti dei muscoli e precisamene il muscolo dilatatore della pupilla, disposto a raggera e il muscolo costrittore della pupilla disposto circolarmente.Questi muscoli fanno parte di un sistema altamente integrato di adattamento della pupilla alla luce. Quando cè scarsa luce un numero limitato di fotoni può entrare nell’occhio e colpire la retina; scatta quindi un meccanismo neuro-muscolare per cui , attraverso il terzo paio dei nervi cranici, il ganglio parasimpatico ed il nervo cigliare post gangliare, vengono stimolati i muscoli dilatatori della pupilla e la pupilla così si dilata facendo passare più fotoni possibile in modo da poter vedere anche nell’oscurità. Viceversa quando l’occhio è a contatto di una forte sorgente luminosa e una quantità molto elevata di fotoni possono colpire i fotoricettori della retina col rischio di un danno grave per la loro funzione, ecco che scatta nell altro arco riflesso che con un altro tipo di nervi ciliari, questa volta di tipo simpatico, eccita il muscolo costrittore della pupilla restringendola e facendo quindi passare una minor quantità di luce. Questo meccanismo che ho appena descritto è irriducibilmente complesso, non si è potuto formare con piccoli passi casuali a poco a poco perchè essi non avrebbero potuto dare chiaramente alcun vantaggio. Il vantaggio viene dato solo quando sono presenti e ben funzionanti tutti i componenti dell’arco riflesso, nervi e muscoli. Inoltre i muscoli devono essere presenti nel giusto posto e nella giusta forma, raggiata per i dilatatori, circolare per i costrittori. Ci deve essere quindi la giusta informazione per la forma e posizione di questi muscoli. In conclusione, questo sistema altamente adattivo deve essere stato creato tutto in una volta da una intelligenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...