Microevoluzione ed evoluzione



Vi ho già scritto in passato ed ora ho un nuovo quesito da porvi: cercando di districarmi tra i vari libri e articoli che parlano della creazione sono giunto ad una conclusione e vorrei sapere la vostra opinione. Il concetto di evoluzione è sbagliato ma non del tutto cioè io credo che dalla creazione ci sia stata una micro-evoluzione degli esseri viventi che ha dato origine alle varie razze. Prendiamo ad esempio il cane, Dio ha creato una sola razza di cane ma con il tempo l’evoluzione ha portato ad avere tutte le razze di oggi. Idem per l’uomo, Adamo era bianco o nero o di altra razza (o di nessuna) ma le condizioni esterne hanno portato al risultato di oggi. Vorrei sapere se sono in errore perché questo concilierebbe le due teorie di creazione e evoluzione.

Gianluca Capaldini

RISPOSTA

Sono d’accordo con la sua impostazione, ma gli evoluzionisti non si fermano alla micro-evoluzione. Essi affermano, per esempio, che i pesci hanno generato gli anfibi, gli anfibi i rettili, i rettili gli uccelli. La maggior parte arriva fino a dare per dimostrato che tutti gli esseri viventi derivano da una sola cellula primordiale. Perciò la sua impostazione non è un modo per conciliare le due impostazioni, ma è una sostanziale negazione dell’evoluzione.

Fernando De Angelis

21 pensieri su “Microevoluzione ed evoluzione

  1. Badate ad una cosa! Non esiste “io penso, io credo…ma forse”! Le teorie evolutive come tutto ciò che riguarda la scienze sono state dimostrate! La spiegazione più logica che non è da capire ma solo da osservare sta nello studio dell’ontogenesi, infatti niente è più corretto della legge di Heakel (non credo sia corretto come l’ho scritto!) il quale affermava che l’ontogenesi ricapitola la filogenesi:niente di più vero! E’ impressionante vedere i vari step dell’embriogenesi: si vedono comparire accenni di branchie che poi si perdono per esempio! Oppure un dato ancor meglio documentato: i serpenti portano ancora oggi un abbozzo di bacino nel loro scheletro, impressionante! Come potete notare (e vi invito a documentarvi dettagliatamente sulla storia evolutiva)non ci sono teorie fissiste, creazioniste evolutive e quant’altro…l’evoluzione è mera realtà! Documentatevi e non smettete mai di conoscere!

    • Mi cita un falsificatore di prove… lasci perdere e se realmente studia quello che dice siamo a posto…

      • A quanto pare l’Italia ERA il pozzo della cultura…….. sono basita, non credevo che ad oggi potessi sentire tali idiozie. Ma non posso convertire i pensieri con le parole, la scienze si basa sui fatti che vi prego di constatare.

      • Infatti la scienza si basa sui fatti ma come ha spiegato anche Telmo Pievani la teoria di Darwin è una storia della vita facendo capire che i fatti potrebbero anche non esserci… Capisce l’astuzia? Ripeto, capisce l’astuzia? Di fatti nisba, sono solo interpretazioni che mano a mano vengono smentite dai fatti come per il DNA spazzatura, come per i fossili, come per gli organi vestigiali (tonsille, appendicite, cocige), come per gli antibiotici… posso andare avanti molto e credo che lei queste cose non le sappia.
        Questi sono fatti.

      • Va beh, il dialogo è poco costruttivo quindi conviene chiuderlo. Le aggiungo solo una cosa perchè quello che ha detto è vero ma manca di qualche secolo di storia scientifica: Darwin, come ha detto anche lei, nella sua circumnavigazione, classificò innumerevoli specie e fece queste TEORIE (mere supposizioni)sull’evoluzione. E fin qui ci siamo. Quello che lei ignora è una fetta importantissima e anche affascinante , che a me lascia anche attonita:dopo tanti anni, quando le scienze divennero certe attraverso le prove di laboratorio, comparazioni del DNA e innumerevoli prove del genere biomolecolare si scoprì, che Darwin CON LA SOLA SUPPOSIZIONE aveva intuito (quasi completamente!) come stavano le cose! E’ un pò quello che successe a Mendel, che è ancora più straordinario: le sue teorie non vennero prese in considerazione, perchè ai suoi tempi non si disponeva ancora dei mezzi che ne avrebbero permesso la dimostrazione. Ebbene tanti e tanti anni dopo, Mendel, si scoprì, che aveva intuito l’infinitamente piccolo con precisione spaventosa. Detto questo, io la finisco qua con molta serenità (il mio era un dibattito costruttivo) tanto non riuscirò a convincerla perchè ripeto, nelle scienze ciò che deve convincere sono i fatti. Mi piacerebbe molto, portare tutti i partecipanti di questo comitato nei laboratori di ricerca, ma sarebbe un lavoro lungo anni, dal quale ne uscireste convinti. Io sono la prima scettica e prima di iniziare questo percorso, le dirò la verità:la pensavo come lei, perchè non conoscevo la realtà dei fatti. Apprezzo chi si pone domande e non crede a priori, che è sintomo di intelligenza. Io sono come San Tommaso: ho VISTO e ho creduto! Con ciò le auguro, le più care cose. Cordiali saluti

      • Lei non dialoga, rilegga quello che ha scritto e poi vada a leggere cosa significa dialogo.
        Scrive” prove di laboratorio, comparazioni del DNA e innumerevoli prove del genere biomolecolare si scoprì, che Darwin CON LA SOLA SUPPOSIZIONE aveva intuito (quasi completamente!) come stavano le cose!”
        Ma è falso, non ci sono prove di laboratorio etc. ma solo interpretazioni di dati che cosa ben differente. Le faccio un esempio molto veloce, così capisce dove lei sbaglia. Tutte le specie viventi hanno il DNA da qui gli evoluzionisti sostengono che si derivi da un unico primo essere vivente che si è sviluppato; i creazionisti dicono che vista la complessità del DNA etc. vi è un progetto che ha reso possibile l’esistenza di tutte le specie e il progetto è di Dio. Entrambe sono interpretazioni, il fatto scientifico è che il DNA esiste in ogni specie. Sono le interpretazioni quelle che lei sostiene che siano prove. Lei non ha visto, ha creduto di vedere. Buon lavoro.

      • Mi dispiace enormemente per lei, che è di una presunzione enorme.

      • Detto da lei mi fa sorridere.

  2. Infatti io ho invitato tutti ad entrare nel dettaglio.Io studio tutti i giorni l’evoluzione. Le teorie che voi sostenete pensavo non le sostenesse più nessuno dal ‘900 in avanti. Ripeto, approfondite le vostre conoscenze perchè sono molto scarse. Tutto ciò che sapete sull’evoluzione è stata testimoniata da esperimenti e osservazioni. C’è poco da pensare!

    • Allora studia molto male e le teoria che noi esponiamo sono alla base di molte ricerche in America, Germania, Russia e altri paesi… Antony Flew, proprio per le ricerche di cui parliamo si è convertito… ma forse deve scoprire prima chi era Flew, visto che in Italia non si parla di lui… qui parlano Piero Angela e Cecchi Paone.

  3. P.S.: Non riesco a leggere interamente i commenti, non so come mai… Senza offesa (tengo a precisare), questa pagina, se solo entraste nel vivo della questione, non ha ragione di esistere nel 2011! Abbiamo fatto troppa strada per sentire ancora questi commenti vi invito a discutere con esperti e ricercatori di ( si occupano quasi esclusivamente di queste faccende!):paleontologia, biogeografia, ANATOMIA COMPARATA, EMBRIOLOGIA COMPARATA,zoologia e biologia molecolare. Se aveste conosciuto queste discipline, ci sarebbe ben poco da discutere… Intende che in un commentino non si può spiegare una roba del genere

    • • Il commentino che lei cita è un semplice articolo di divulgazione su una ricerca, per il resto ci spiace proprio constare che lei non sa di che parla, sono proprio le discipline di cui parla che oggi negano il neodarwinismo. Basta uscire dai pregiudizi e dal dogma evoluzionista per comprendere che le prove non esistono, sono solo interpretazioni… si legga la questione del DNA spazzatura e ci facciamo un pò di risate.

      • Quello che leggo è vergognoso!!! Secondo lei all’università si gioca vero? Si lavora tutti i giorni sulla ricerca, porti rispetto per ciò che lei ignora in modo vergognoso

      • Forse è lei che ignora molte cose e il suo essere così ingenua mi sconforta

      • Ah il commentino che io citavo era il mio! quello nel quale avrei dovuto darle prova dell’evoluzione!

  4. quello che dice paola è falso.

    All’università si trasformano ad esempio orme umane in orme di australopithecus.

    E lasciamo perdere di quello che avviene di poco pulito

    Il paradosso di chiamare in causa la microevoluzione che altro non è che una variante all’intero di una stessa sottospecie batterica, che non trasforma il batterio in un altro ceppo, ma rimane sempre lo stesso..sempre Aids, sempre tubercolosi odierna ecc..

    per spiegare una assoluta mancanza macro evolutiva, ma che piuttosto la smentiscono gli stessi fossili, a prescindere dalle loro varianti entro la specie , indica soltanto vuoto dogmatismo.

    Entro la specie si possono avere dei balzi improvvisi ad esempio da uccello con gli artigli ai palmipedi..ma abbiamo sempre un uccello

    Per la bibbia stessa il serpente prima camminava, aveva le zampe, poi fu maledetto e le perse, ora simbolico o no che sia il linguaggio ciò prova la variante entro la specie, variante che è intrinseca nel potenziale genetico, come dimostrato da alcuni genetisti, e che è evocato dal’ambiente, evocato, non causato

    a dopo

    • Sottospecie…microevoluzione…… chiaritevi le idee….Comunque pensate ciò che volete, navigate nella vostra ignoranza, tappatevi gli occhi…poi dicono che non si va avanti! Vi chiedo solo una cosa: siate creazionisti, fissisti..quel che vi pare..ma non vi permettete a mettere in dubbio ciò che è stato dimostrato solo perchè non ne siete a conoscenza diretta. State facendo delle figure orribili….. perchè dite cose che sono state ben dimostrate, questo è il problema:negate l’evidenza. Pensavo che l’illuminismo fosse accaduto diverso tempo fa, ma mi sa che ce ne vuole un altro!!!

  5. All’università non si trasforma proprio un bel niente, caro…mi fate una pena immensa…se questo comitato lo vedessero alcune persone di mia conoscenza, si farebbero delle grosse risate, io invece sto qua a cercare di dare la vista ai cechi!! pure io con chi mi metto a parlare….

  6. scusate l’intrusione ma non sopporto certi atteggiamenti da tiranni, soprattutto se si è in torto marcio

    “se solo entraste nel vivo della questione, non ha ragione di esistere nel 2011!”

    non mi pare proprio, anzi in questi ultimi anni la teoria darwiniana dell’evoluzione ha traballato come non mai

    le potrei citare centinaia di siti web contro le stupidaggini da lei asserite, molti dei quali recenti, e persino scienziati plurilaureati che sicuramente, per le cariche che ricoprono, dovrebbero saperne almeno un po’ più di lei, anzi, eccole una bella lista (aggiornata allo scorso anno e quindi NON DEL ‘900) molto dettagliata: http://www.discovery.org/scripts/viewDB/filesDB-download.php?command=download&id=660

    nel sito troverà anche un bel documento in pdf, intitolato “la sopravvivenza del più falso”: http://www.discovery.org/articleFiles/PDFs/survivalOfTheFakest.pdf

    le farà bene leggerlo visto che ha tirato in ballo “ANATOMIA COMPARATA, EMBRIOLOGIA COMPARATA,zoologia e biologia molecolare”, li tratta molto bene delle falsificazioni embriologiche di Haeckel e delle similitudini tra strutture anatomiche

    per quanto riguarda la biologia molecolare, invece, non poteva citare cosa più sbagliata (dal suo punto di vista) poichè le nuove scoperte sul DNA hanno praticamente demolito il mito dell’evoluzione in modo completo, al riguardo le consiglio vivamente di leggere Signature in the cell di Stephen Meyer: http://www.signatureinthecell.com/

    p.s. ne approfitto per ringraziare il comitato antievoluzionista per il lavoro che svolge

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...