OTTOBRE DI FUOCO PER IL NEODARWINISMO


Due date da non dimenticare: 21 e 22 ottobre. Tre convegni che spiegano come la teoria di Darwin è solo una ipotesi che si regge su presupposti di carattere filosofico e religioso. Una teoria che non ha né capo né fine. Non si sa da dove è nata la vita, non si sa come si “trasformerebbero” le diverse specie, non si ha la minima prova di come aumenterebbe l’informazione da un organismo semplice ad uno iper-complesso…

Dalla prima edizione del libro di C. Darwin ad oggi l’ipotesi darwiniana è variata adattandosi alle scoperte e interpretando i dati sperimentali ed osservabili in modo errato e spregiudicato, il tutto per sostenere una ipotesi senza validità scientifica.

Dove sono i fossili che dovrebbero rappresentare le varie trasformazioni? Sino ad oggi nessun fossile è una prova della favola neodarwiniana e, al contrario, i fossili, confermano che le specie hanno piccole variazioni chiamate microevoluzione (‘adattamento all’ambiente) ma nulla di piu’, nulla che testimonia l’incredibile  idea della “macroevoluzione”.

ROMA

22 ottobre contraddittorio: “OMNE VIVUM EX OVO”…. Antievoluzionisti vs Evoluzionisti.

Intervengono Roberto de Mattei e Ferdinando Catalano VS Roberto Verolini e Aldo Piombino

22 ottobre: EVOLUZIONE DELLA SPECIE; FINE DI UNA IPOTESI

Intervengono Stefano Bertolini e Andrea Lucarelli

MILANO

21 ottobre: L’INGANNO DELL’EVOLUZIONE

Intervengono gli scienziati del Science Research Foundation con la presenza del dott. Oktar Babunia

“OMNE VIVUM EX OVO”

ordine o caos?

materialismo o trascendenza?

Opinioni a confronto su Scienza, Fede, Evoluzione, Progetto Intelligente

ROMA, 22 OTTOBRE 2010, h. 15,30

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> 

Antievoluzionisti vs Evoluzionisti

introduce

Biagio Cacciola

Ne discutono:

prof. Ferdinando Catalano;

prof. Roberto de Mattei;

prof. Roberto Verolini;

dott.  Aldo Piombino;

Modera: Fabrizio Fratus

Per informazioni 02/6127740 – 3391882063

2 pensieri su “OTTOBRE DI FUOCO PER IL NEODARWINISMO

  1. Pingback: Gli ispettori al Conservatorio e 4 domande al prof. Pini sulla la pedagogia della rupe… | Stefano Moriggi

  2. Pingback: Il primo « Flying Spaghetti Monster's Italian Church

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...